Volume unico
Regole e scrittura
Gaia Capecchi
Edisco

VERSIONE DIGITALE

Cover

Descrizione

La nuova edizione di Regole e scrittura mantiene invariata l’esposizione della parte teorica, particolarmente apprezzata per la chiarezza, per la selezione degli argomenti e per la impostazione didattica; del tutto rinnovata e variata invece la parte operativa degli esercizi e delle verifiche.
La nuova edizione è arricchita di una nuova rubrica Obiettivo lessico che, partendo sempre da un brano di autore, invita lo studente a riflettere su un termine della nostra lingua, cogliendone le sfumature e le diversità di uso.
Ogni argomento trattato è chiuso da una sintesi che ne riprende i nodi fondamentali e aiuta lo studente nella importante fase di memorizzazione.
La sezione finale del volume è costituita da una serie di esercitazioni sul modello INVALSI che intendono preparare lo studente alla Prova Nazionale che l’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione (INVALSI) utilizza per rilevare gli apprendimenti e per valutare la situazione formativa in vari ambiti disciplinari, tra cui l’Italiano.

Struttura e contenuto.
Il contenuto è suddiviso in sei Unità didattiche che affrontano gli argomenti principali: la struttura e la forma delle parole, il lessico, la fonologia, la morfologia, la frase semplice e la frase complessa. L’esposizione è su due «livelli» di importanza. Dopo la presentazione delle regole fondamentali (sempre esemplificate in modo ampio e opportuno), si espongono le particolarità (nella rubrica In particolare) e le osservazioni (nella rubrica Osserva). L’obiettivo principale che ci si prefigge è quello di fare acquisire una maggiore consapevolezza nell’uso della lingua parlata e, soprattutto, della lingua scritta. A tal fine è stata pensata la rubrica Quando scrivi attento a… che segnala gli errori ricorrenti, le abitudini scorrette e gli infortuni linguistici più frequenti. È soprattutto nella sesta Unità dedicata alla scrittura, che, dopo avere presentato le caratteristiche di un testo, si insiste sulla coesione e la coerenza, sulle fasi in cui si sviluppa la scrittura, sulle tecniche per ordinare le idee (scaletta, grappolo associativo, mappa concettuale…), sulle norme per la stesura e la successiva revisione.

L’operatività.
La grammatica si caratterizza per l’ampia offerta di esercizi, per la loro diversificazione e per la varietà. Ogni paragrafo della teoria è immediatamente richiamato nella parte operativa con opportune esercitazioni. Gli esercizi sono divisi per tipologie (correzione, riconoscimento, analisi, completamento…), e sono segnalati per la loro difficoltà in tre diversi livelli in modo che, oltre alla verifica della comprensione, si possa procedere anche a un vero potenziamento delle competenze grammaticali.

Dettagli

EditoreEdiscoPagine528
VERSIONE DIGITALE
Apri