Il giudice istruttore e altri racconti
Collana I LIOCORNI
Antòn Čechov
Edisco

VERSIONE DIGITALE

9.30

Cover

Descrizione

A cura di Sergio Calzone e Mariangela Gisiano

Čechov narratore. I racconti presentati in questo volume costituiscono una frazione della grande produzione di Antòn Čechov. Essi sono stati estratti dalla sua produzione giovanile soprattutto per due motivi: la loro sostanziale brevità e la sostanziale omogeneità di «messaggio», di atteggiamento di fronte alla realtà, che deriva dalla loro compattezza cronologica. Essi sono stati raggruppati in base a cinque sezioni tematiche: l’amore, la vita familiare, le gerarchie sociali, la natura e il mistero. Le sezioni sono esemplificative anche dei temi e degli argomenti che Antòn Čechov ha affrontato nel suo teatro.

I racconti. Molti racconti hanno un carattere umoristico e ironico, altri sono molto delicati e preludono già all’analisi psicologica dei personaggi che tanto sviluppo avrà nel Novecento. Il Čechov narratore mostra la sua abilità nel momento in cui riesce a far percorrere ai suoi personaggi un duplice itinerario: da una parte, essi compiono azioni che, se sono tipiche del mondo russo dell’epoca, appartengono, allo stesso tempo, alla vita quotidiana di tutti noi; dall’altra, la mente di questi uomini e di queste donne lavora incessantemente, elaborando colossali costruzioni, spesso del tutto basate sulle ipotesi e che prendono le mosse da incidenti insignificanti. È riscontrabile, dunque, un «doppio binario» nell’esistenza: ciò che accade realmente e ciò che la nostra immaginazione produce sotto la spinta dell’autosuggestione e della mancanza di un interlocutore che sappia farci mantenere il senso delle proporzioni.
L'introduzione è una guida per accostarsi al complesso mondo di uno degli artisti più significativi della letteratura europea.

Dettagli

EditoreEdiscoPagine324
VERSIONE DIGITALE

9.3

Apri